Esodo estivo, le raccomandazioni della Polizia Stradale per viaggiare in sicurezza

Sicurezza stradale 2' di lettura 31/07/2020 - In concomitanza con l’aumento del traffico dovuto agli spostamenti dei vacanzieri, la Polizia Stradale intensifica i servizi di vigilanza sulle principali arterie della provincia. I più stringenti pattugliamenti hanno come finalità quella di garantire la sicurezza nei trasferimenti, perlopiù verso le località turistiche e di villeggiatura.

Se con il lockdown, grazie alla scarsa circolazione dei veicoli, il numero degli incidenti si era drasticamente ridotto, il ritorno alla normalità sta facendo registrare, purtroppo, una serie di eventi infortunistici, alcuni dei quali hanno avuto esito mortale.

E’ bene ricordare che l’incidente stradale non è un fatto che accade accidentalmente ma ha la sua radice causale nel mancato rispetto delle norme del codice della strada. Velocità eccessiva e distrazione sono le principali cause di collisioni, che, laddove abbinate anche al mancato uso dei sistemi di ritenuta o protezione, determinano lesioni gravi e talvolta letali.

Quando si guida occorre maggiore consapevolezza dei rischi che si corrono e che condotte irresponsabili possono generare.

Purtroppo molti, tale consapevolezza la acquisiscono solo dopo aver vissuto la terribile esperienza dell’incidente, e i più fortunati possono anche raccontarla.

Le conseguenze di un sinistro hanno ripercussioni non soltanto sul piano economico finanziario delle famiglie ma ancor più gravi sono le ripercussioni sotto l’aspetto affettivo e della qualità della vita che viene irrimediabilmente immiserita.

La sicurezza stradale è un obiettivo che si raggiunge solo con il contributo di tutti gli stakeholders.

La Polizia Stradale, con la dislocazione di un più alto numero di pattuglie sulle strade mira soprattutto a rafforzare l’attività di prevenzione e quindi impedire il realizzarsi di condotte di guida irrispettose delle norme. L’attività contravvenzionale è meramente residuale e costituisce l’extrema ratio cui dover ricorrere.

L’invito che gli Agenti della Sezione Polizia Stradale di Campobasso rivolgono a tutti gli utenti, è di rispettare le norme del Codice della Strada ed in particolare di guidare con prudenza e senza distrazioni affinché siano vacanze serene per tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2020 alle 15:39 sul giornale del 01 agosto 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza stradale, termoli, campobasso, molise, comunicato stampa, Questura di Campobasso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsbC