PD di Abruzzo e Molise ricordano Ubaldo Grossi: "Mantenere vivo l'esempio suo e della Brigata Maiella"

1' di lettura 02/02/2021 - "La scomparsa di Ubaldo Grossi, uno dei partigiani che più hanno simboleggiato con il coraggio, la passione e l'impegno civile le gesta della Brigata Maiella, tocca da vicino tutti i molisani e gli abruzzesi"

Lo dichiarano Vittorino Facciolla e Michele Fina, segretari del Partito Democratico rispettivamente molisano e abruzzese. Fina e Facciolla sottolineano che "la Brigata Maiella è stato un pilastro della Liberazione, una formazione che ha anticipato e costituito un riferimento per quelle che successivamente, nel Nord Italia, hanno in numero sempre maggiore fatto la Resistenza, e quindi aperto la strada alla nascita della nostra Repubblica.

A nome del Partito Democratico esprimiamo la vicinanza ai familiari di Ubaldo Grossi e rivolgiamo l'invito alla comunità e alle istituzioni di mantenerne vivo il ricordo e l'esempio, suo e dei suoi compagni.

Di coloro che, armati di coraggio e speranza, seppero mettendo a rischio la propria vita costruire il sentiero verso la libertà e la democrazia".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2021 alle 10:53 sul giornale del 03 febbraio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di partito democratico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMbM