Termoli: Gigafactory, il sindaco Roberti "soddisfatti ma sempre attenti alle ricadute occupazionali"

1' di lettura 23/03/2022 - “Siamo soddisfatti per le dichiarazioni pubblicamente rese dal Ceo di Stellantis Carlos Tavares.

Una notizia che attendevamo da tempo a conclusione di un percorso che abbiamo seguito fin dall’inizio. L’annuncio ufficiale dell’arrivo della Gigafactories a Termoli porta una ventata di ottimismo, ma allo stesso tempo ci induce ancora a non abbassare la guardia per tutelare un indotto vitale per la nostra economia.

Lo stabilimento di Rivolta del Re sarà trasformato in un nuovo impianto dedicato alla produzione di batterie per le auto elettriche. Quello che in sostanza si auguravano tutti, maestranze e parti sindacali, ma anche il Comune di Termoli che ha sempre seguito da vicino tutte le fasi del cambiamento che interessavano lo stabilimento molisano di Stellantis.

Adesso siamo arrivati ad una fase cruciale nella quale l’incertezza è stata sostituita dalle dichiarazioni ufficiali da parte del Ceo.

Come amministrazione comunale di Termoli continueremo a vigilare e a seguire da vicino quel che accadrà nel prossimo futuro, adesso si ha la certezza che lo stabilimento Stellantis di Termoli continuerà la sua produzione anche se in modo diverso e per stare al passo con i tempi.

Attendiamo adesso di sapere i tempi di trasformazione dell’impianto e quali saranno le ricadute sul territorio in termini occupazionali e di produzione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2022 alle 12:07 sul giornale del 24 marzo 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cUma





logoEV