Il Giro d'Italia, la città di Isernia è risultata la più virtuosa fra le sedi di partenza delle tappe

1' di lettura 10/09/2022 - Con una recente nota-email, la RCS Sports & Events, che cura l’organizzazione del Giro d’Italia, ha comunicato al Sindaco Castrataro che la città di Isernia è risultata la più virtuosa fra le sedi di partenza delle tappe dell’ultima Corsa Rosa, nell’ambito del progetto “Ride Green”.

«La cooperativa ‘Erica’ – si legge nella email –, incaricata della gestione del progetto Ride Green per conto del Giro d’Italia, ha certificato il 91,9% di raccolta differenziata relativo alla vostra città, classificandola così al primo posto».

Con la stessa email, il Sindaco di Isernia è stato invitato alla presentazione del prossimo Giro d’Italia, che si terrà il 17 ottobre a Milano. In tale occasione, ci sarà la consegna di una targa al nostro Comune, quale ricordo del prestigioso riconoscimento.

L’amministrazione comunale ha espresso il proprio compiacimento per il primo posto ottenuto. La certificazione d’una raccolta differenziata che sfiora il 92% è una valutazione di grande valore, che oltretutto è stata ottenuta in un ambito nazionale e riconosciuta da un soggetto terzo, una cooperativa di elevata competenza nel campo dell’educazione ambientale.

Il Sindaco intende ringraziare tutti gli Isernini, il cui virtuoso comportamento ha consentito di raggiungere questo traguardo d’assoluto rilievo. La differenziazione dei rifiuti da parte dei cittadini, infatti, che avviene in ragione della natura del singolo elemento o delle sue parti costitutive, è alla base d’una corretta e ampia raccolta differenziata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2022 alle 10:10 sul giornale del 12 settembre 2022 - 106 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/doX8





logoEV