Il bassista dei Pink Floyd in Molise per girare un film e per un concerto con i Pink Floyd Legend

4' di lettura 11/03/2023 - Il bassista dei Pink Floyd Guy Pratt approda in Molise per girare un film e per un concerto che si preannuncia unico.

Quasi due ore di grande musica insieme alla Pink Floyd Legend, la band italiana che rende il miglior omaggio alla produzione musicale delle celeberrime rockstar inglesi. All'Auditorium Unità d'Italia di Isernia, domenica 12 marzo alle ore 21.00, si assisterà a uno spettacolo più unico che raro, in cui si ripercorreranno i migliori successi dell'immortale discografia dei geni del rock internazionale, capaci a distanza di oltre 50 anni dalla loro fondazione di unire intere generazioni.

La band dei Pink Floyd Legend è riconosciuta da critica e pubblico come la migliore interprete dei loro capolavori di tutti i tempi, e forte di un tour appena iniziato, prodotto da Gilda Petronelli di Menti Associate, che si appresta a fare en plein di sold out è pronta ad abbracciare un testimone oculare della grandiosità artistica dei Pink Floyd, Guy Pratt, bassista del celebre gruppo rock dal 1987 e dal 2018 collaboratore con Nick Mason della band "Nick Mason's Saucerful of Secrets".

I biglietti sono in vendita dal 3 marzo sulla piattaforma ciaoticket.

Il concerto è promosso dall'Assessorato al Turismo e Cultura della Regione Molise, OSNA Productions, Play Entertainment e Captain Dolly, in occasione della visita in Italia di Guy Pratt, che, altra notizia di rilievo, nei prossimi mesi sarà impegnato sul set del film "Il monaco, la sirena e il Molise". Si tratta di una co-produzione italo-Inglese destinata a portare sul grande schermo un prodotto cinematografico degno di nota che unirà il cinema, la musica e la promozione territoriale. Il film sarà diretto da Marcus Shepherd prodotto da OSNA Productions di Rino Piccolo, Play Entertainment di Marco Tempera per l'Italia e Captain Dolly della Soho Film di Leila Mousavi, Ronni Ancona e Sally Philips per l'Inghilterra, con il contributo dell'Assessorato al Turismo e Cultura della Regione Molise. Alla Soho Studio sarà affidata la distribuzione.

Sabato 11 marzo alle ore 11, presso il Teatro Savoia di Campobasso, si terrà la conferenza stampa di presentazione ufficiale, alla presenza di Guy Pratt, dell'assessore al Turismo e Cultura della Regione Molise, Vincenzo Cotugno, e dei rappresentanti della produzione.

"Si tratta di una pellicola che auspichiamo dia una grande visibilità al Molise – dichiara l'assessore Cotugno – Crediamo nel progetto che vede coinvolto un musicista di fama mondiale, professionisti del cinema e società produttrici di livello che di certo contribuiranno a centrare gli obiettivi regionali di creare le basi per una film commission. Il Molise è una piccola regione che in questi anni è riuscita, con diverse operazioni di marketing, ad arrivare a livelli importanti nel turismo globale. Sono certo che questo film gioverà a tutto il territorio regionale".

"Il Molise esiste ed è vivo più che mai, grazie al fermento culturale e all'eterogeneità del suo territorio – commenta Rino Piccolo della OSNA Production – A chi non crede, ne daremo la prova con il film 'Il monaco, la sirena e il Molise'. La sua storia sarà raccontata attraverso le naturali bellezze paesaggistiche e scenografiche della regione, le sue rigogliose montagne, le riserve, le oasi, i giardini e i suoi parchi naturali, i suoi laghi e le soleggiate coste adriatiche, ma soprattutto nei borghi storici, che raccontano di un mondo lontano dall'Italia moderna con le loro tradizioni e le loro storie. Un luogo dove il progresso sembra lento ma basta grattare la superficie per capire che è un luogo dove si può vivere bene ed essere felici. Si racconterà la storia dei molisani, legati alla loro terra e forti come le rocce su cui sono state costruite le loro città, il loro carattere determinato e le loro passioni, come anche l'amore per la musica. La presenza di Guy Pratt tra i protagonisti del film sarà la ciliegina sulla torta".

E continua: "Permettetemi di ringraziare Pratt, il regista Shepherd e tutti coloro che stanno già lavorando per la realizzazione del film. Non in ultimo la Regione Molise, l'Assessore alla Cultura Cutugno e il Presidente Toma per la sensibilità dimostrata e la voglia di dimostrare al mondo intero quanto questa terra sia ricca sotto ogni punto di vista".


da Fabiana Manuelli 

Ufficio Stampa Pink floyd Legend







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2023 alle 09:24 sul giornale del 11 marzo 2023 - 8 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWWt





logoEV
qrcode