Carenze organiche nelle Funzioni Centrali in Abruzzo e Molise, FP CGIL: "Pretendiamo azioni concrete"

1' di lettura 11/03/2023 - Si è svolto venerdì mattina il programmato sit in di protesta in piazzetta Cairoli, nelle adiacenze del Ministero della Giustizia, promosso dalle categorie dei sindacati confederali.

Lo stesso ha visto una grande partecipazione di lavoratrici e di lavoratori, provenienti da tutto il territorio nazionale, dell'amministrazione giudiziaria, delle amministrazioni penitenziaria e per la giustizia minorile e di comunità nonché degli archivi notarili.

In Abruzzo e Molise si registrano ancestrali carenze organiche dei vari ruoli delle Funzioni Centrali - commentano i sindacalisti della FP CGIL - con discutibili sovraccarichi di lavoro e consequenziale inevitabile rallentamento della macchina Giustizia, nonostante gli encomiabili sforzi quotidiani posti in essere dalle operatrici ed operatori delle varie articolazioni periferiche che insistono in Abruzzo e Molise.

Pretendiamo risposte ed azioni concrete - concludono - dalle Istituzioni, a partire dall'affannosa condizione precaria dei tribunali minori (Sulmona, Avezzano, Vasto e Lanciano). Infatti, venerdì mattina, la FP CGIL ha tenuto un'assemblea sindacale presso il tribunale di Sulmona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2023 alle 09:35 sul giornale del 13 marzo 2023 - 8 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWWC





logoEV
qrcode