Sunia, eletta la segreteria regionale Abruzzo Molise

2' di lettura 21/04/2023 - Il Sunia (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini Assegnatari) è la principale associazione di inquilini ed assegnatari in Italia e nelle Regioni Abruzzo e Molise.

Nel riconoscersi nei principi fondamentali della CGIL, il Sunia affronta tutte le problematiche legate alla condizione abitativa sia nel privato che nel pubblico (ATER, Comuni, Enti Pubblici) a tutela e rappresentanza sia degli inquilini in affitto che dei proprietari utenti con la finalità di affermare un "sistema di tutela del cittadino" e per l'elaborazione, unitamente alla CGIL, di politiche per la sicurezza e la qualità abitativa. I consulenti del Sunia, presenti in quasi tutte le sedi della CGIL, è inoltre diventato un punto di riferimento importante per l'assistenza, verso i proprietari e gli inquilini, per tutte le tipologie di contratti di locazione. Durante i lavori Congressuali del 24 Gennaio u.s. il Comitato Direttivo aveva eletto Segretario Generale Giuseppe Oleandro.

Nel pomeriggio di giovedì 20 Aprile presso il Salone della CGIL Regionale di Pescara, il massimo organismo dirigente del Sindacato degli inquilini, su proposta del Segretario Oleandro ha eletto all'unanimità i componenti di segreteria che lo affiancheranno nel prosieguo dei prossimi quattro anni. I Segretari eletti sono Sesto Mancinelli (L'Aquila), Maria Rosaria Tancredi (Pescara), Antonio Innaurato (Chieti), Giovanna Varalli (Teramo) e Andrea Vitiello (Molise). La squadra così composta, dovrà affrontare fin da subito le sfide riguardanti il disagio abitativo aggravatosi ancor di più a fronte del mancato finanziamento da parte del Governo dei Fondi Nazionali per il sostegno all'affitto e la morosità incolpevole e la mancata erogazione del RdC che, a partire dal prossimo mese di luglio, farà venire meno la possibilità per i quasi 17mila percettori di far fronte al pagamento dei canoni di locazione.

Nel corso dei lavori del CD, è stata ribadita la necessità di avviare un ripensamento delle politiche pubbliche individuando risorse, priorità e modalità attuative del "Programma per la qualità dell'abitare", anche alla luce della rimodulazione degli strumenti per gli "ecobonus" e "sismabonus", per la riqualificazione delle periferie, dei quartieri di ERP e delle aree interne. Questo necessita di nuovi investimenti e l'individuazione di ogni utile strumento per favorire l'efficientamento energetico sia del patrimonio pubblico che privato, mediante investimenti con fondi regionali, nazionali e comunitari.

Occorre infine, puntare su un forte rilancio dell'edilizia residenziale pubblica per l’aumento degli alloggi ERP da destinare alle fasce sociali più bisognose, per un piano di interventi finalizzato alla manutenzione e per la riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente. Su questi temi il Sunia, unitamente ad altri sindacati degli inquilini, ha chiesto in Abruzzo, nei prossimi giorni la richiesta interesserà anche il Molise, un incontro ai livelli istituzionali della giunta e del consiglio regionale, alla presidenza dell’Anci regionale e a tutti i gruppi consigliari regionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2023 alle 17:11 sul giornale del 22 aprile 2023 - 8 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d48d





logoEV
qrcode